L'Allevamento Rottweiler dei Cavalieri dichiara che...

nell'accoppiamento sono stati selezionati rottweiler il cui obbiettivo primario è stato il perseguimento e l'ottenimento di esemplari morfologicamente corretti, nel tipo, di alta genealogia, e con uno scrupolosa ricerca per quanto riguarda salute ed equilibrio. Pertanto sono a disposizione le genealogie di entrambi i genitori. 

I cuccioli verranno visitati da un medico veterinario e non saranno mai consegnati prima di 60 giorni, tempo minimo per essere vaccinati.

Per la garanzia sulla vendita del cucciolo vale l'articolo 1946 del Codice Civile che recita: "Nella vendita di animali la garanzia per vizi è regolata da leggi speciali o in mancanza dalle USL locali" Nell'allegato 22 dell'articolo 74 si specificano le patologie che portano alla risoluzione del contratto e i termini temporali della garanzia. 

Essi sono: 
- malattia acuta febbrile in atto: 3 giorni; 
- idrofobia, cimurro, gastroenterite infettiva, tosse di canile, micosi, tetano, leptospirosi, toxoplasmosi, rogna, tubercolosi manifesta: 8 giorni; 
- manifestazioni palesi (rachitismo, epilessia, leishmaniosi): 30 giorni; 
- displasia dell'anca; in questo caso la risoluzione del contratto può esserci solo per cani acquistati dopo l'anno di età. 

CONTRATTO TRA ALLEVATORE ED ACQUIRENTE: In caso che il cane fosse affetto da DISPLASIA dell'anca di grado E o superiore, che comporti la soppressione dello stesso, l'allevatore fornirà non appena possibile all'acquirente, a titolo di indennizzo globale un nuovo cucciolo di rottweiler. Tale garanzia si intende valida a condizione che il difetto sia dichiarato all'allevatore entro un termine massimo di 16 mesi di età tramite raccomandata con allegato radiologico per la ricerca della HD (displasia) eseguita da un medico veterinario di nostra fiducia abilitato alla esecuzione ufficiale della HD (displasia). 

 L'acquirente si deve impegnare a: 

- crescere, educare, socializzare e curare il rottweiler in modo che lo stesso non sia portatore di malattie, rischi o altri pericoli verso l'uomo o altri animali;

- non esaltare o incoraggiare in alcun modo comportamenti aggressivi del rottweiler verso persone o animali;

- essere un proprietario responsabile e a non trascurare in alcun modo il rottweiler, in particolare, mai tenendolo alla catena, chiuso in spazi non adatti, incustodito, abbandonato o libero di vagare da solo se ciò comporti violazione di norme o rischi per le persone;

- garantire che il rottweiler non sia mai venduto, dato in affitto o in uso, regalato o altro a persone che promuovono o che direttamente o indirettamente collegate con attività illecite o vietate dalla legge quale il combattimento tra animali.

Il seguente allevamento ha sottoscritto il codice etico dell'allevatore.
Share